Vino

5 vini di Borgogna per Varese 

Scorri

È tutto pronto per la finale di FIBA CUP che Varese giocherà domani contro Francoforte. Grande invidia per gli amici in Borgogna, presissimi tra partite e vigneti. Ma anche qualche richiesta fatta a Giorgio e Mitch sguinzagliati a caccia di grandi vini.

Il posto migliore per comprare vini di Borgogna dalle mie parti è l’Enoteca Galli di Senigallia. Ha una meravigliosa selezione di vini naturali e biodinamici e tanto altro ancora, compreso un sito eccezionale per comprare online.

Mi sono fatto consigliare qualche vino e abbiamo creato una piccola selezione in vista della finale. Cinque vini, come un quintetto base. 

Si parte con uno Chardonnay Les Pierres Blanches Emmanuel Giboulot 2011: ovviamente biodinamico, perfetto per il pesce, profuma di miele. 

Ancora uno Chardonnay, importante, per una cena di crostacei e pesce crudo: Macon Pierreclos Chavigne Guffens Heynen 2008, un vino che profuma di frutta esotica. 

Meravigliosa terra di Pinot Nero, la Borgogna. Questo è decisamente importante: Gevrey Chambertin Ostrea Domaine Trapet 2008, viole e frutti rossi, perfetto per accompagnare i formaggi. 

Un altro pinot Nero, Chambolle Musigny Amiot Servelle 2008, da abbinare a carni rosse, profumo di fragola, speziato in bocca.

Il terzo e ultimo Pinot Nero lo selezioniamo per gli amanti della selvaggina: Nuits Saint George Les Fleurieres Confuron 2010, un vino sorprendentemente amabile con sentori di frutti neri e dolci. 

Lascia un commento