I posti della vita

Paolo Brunelli trionfa a Senigallia

Scorri

Siamo a Senigallia, capitale enogastronomica delle Marche, nella deliziosa via Carducci (piena di locali, uno vicino all’altro, che meraviglia) dove Paolo Brunelli ha inaugurato ufficialmente la sua nuova gelateria cioccolateria. Serata splendida, tanta gente per la “prima” di un locale delizioso, piccolo, intrigante: quando hai il prodotto, hai tutto. E il gelato che fa Brunelli in Italia lo fanno in pochi. Esperienza contemporanea dice il claim, a me piace aggiungere indimenticabile.

Per la “prima” Brunelli ha voluto accanto a se alcuni tra i migliori maestri d’Italia, artisti del gelato (Bandiera, Luzi, Cutelli, Marchetti, Bruschi, Soban, Tirabassi, Veruska Cardellicchio) che negli anni hanno condiviso l’esperienza del festival di Agugliano e che lo hanno “interpretato” :

 che buona la granita di fragola e la coppetta con nocciola e rosmarino con le scaglie di cioccolato! E poi l’abbinamento pesto e lampone, curioso e coloratissimo., il ramassin.

Davvero una bella serata, di pochi la scelta di condividere con “colleghi/amici” illustri una cosa così importante,  e resta una piacevole certezza: le code che si formeranno davanti all’ingresso avranno bisogno della macchinetta che distribuisce i numeri.

  

   

Lascia un commento